È costituito da un consorzio microbico naturale di batteri e funghi NON geneticamente modificati, tra cui attinomiceti, azotofissatori, cheratinolitici, chitinolitici, cellulosolitici e lignolitici, oltre entità fungine dotate di svariate attività enzimatiche quali amilasi, chitinasi, endocellulasi, esocellulasi, ligninasi, pecnitasi, proteasi, lipasi, xilanasi, fosfatasi).
Perché è importante specificare NON geneticamente modificati? Perché tutto ciò che è contenuto nel prodotto è naturalmente presente nell’ambiente e al suo stato naturale svolge l’attività di degradazione delle molecole organiche. Questa peculiarità differenzia notevolmente ENZYVEBA® NK dai prodotti enzimatici in commercio, infatti, mentre quest’ultimi risultano efficaci esclusivamente nei confronti di una determinata frazione organica verso la quale sono stati selezionati, ENZYVEBA® NK è in grado di agire in presenza di matrici fortemente eterogenee in quanto sono gli stessi batteri e funghi contenuti nel consorzio a sviluppare gli enzimi necessari alla degradazione delle varie frazioni organiche con le quali vengono a contatto. La coesistenza di famiglie microbiche psicrofile, mesofile e termofile, sia aerobiche sia anaerobiche, e le proprietà tamponanti del prodotto, permettono oltremodo una capacità di adattamento a condizioni biologiche estremamente diversificate. La grande biodiversità apportata permette di accelerare le reazioni di degradazione delle matrici organiche e di contrastare il proliferare di agenti patogeni mediante meccanismi di competizione che si instaurano tra i microrganismi.
La sua azione di deodorizzazione indotta è diretta sulla causa dei cattivi odori.

IMPIEGHI

  • Industrie alimentari, distillerie, acetifici, cantine e oleifici;
  • Raffinerie, cartiere e concerie;
  • Impianti smaltimento rifiuti, impianti di compostaggio, aree ecologiche, stazioni di raccolta urbane, centri di trasferenza, discariche, lavaggio dei cassonetti, lavaggio dei mezzi di trasporto rifiuti;
  • Impianti depurazione urbani ed industriali;
  • Reti fognarie e canaline di scolo delle acque industriali;
  • Impianti inertizzazione fanghi;
  • Scrubber e biofiltri;
  • Aziende di rendering, residui animali e macelli;
  • Porti (container, hangar, navi);

error: Copyright bioecologicalsystem.com